Opentime religione

Carissimi piccoli utenti, che state cercando una scuola secondaria di primo grado che possa essere di vostro gradimento, e che vi garantisca una preparazione ottimale, vi presento un'altra materia, che, ovviamente (perché così prescrive il Concordato tra lo Stato italiano e la Chiesa cattolica), troverete anche all'interno del curricolo (percorso) scolastico della Scuola “G. Carducci": Religione cattolica. Di sicuro queste due parole appena lette vi faranno venire in mente delle domande: ma Religione non si studia già a catechismo? Certamente, come qualcuno può rispondere, però occorre aggiungere che vi è una differenza fondamentale tra ciò che si studia a catechismo, e ciò che viene trattato nel percorso scolastico, e che riguarda propriamente l'Insegnamento della religione cattolica. Per spiegarvi qual è realmente questa differenza, poc'anzi enunciata, dovrei risalire un po' all'indietro, e magari andare a cercare il significato che la parola “religione” aveva per i popoli che ci hanno preceduto. Sì, sto parlando dell'affascinante “ricerca etimologica". Religione viene dal latino “religare", cioè legare insieme, le persone, tra di loro, e queste ultime, con un Dio, sulla cui esistenza si professa una fede, ma la cui idea è tanto importante da aver riempito pagine e pagine di libri di “Filosofia" e di “Teologia", cioè di storia del pensiero umano. La religione dunque sostanzia i legami, e perciò  non riguarda solo l'aspetto della “fede" in quel Dio che si professa, ma si traduce in una “cultura”, e cioè in un modo di vivere insieme agli altri che si esprime, e si è espresso, nel corso della storia, attraverso tutti i campi della conoscenza: dall'arte alla letteratura, dall'architettura alla musica, e così via. La storia della civiltà italiana è intrisa di cristianesimo, come un panno inzuppato d'acqua. Ma possiamo affermare anche, che se noi lasciassimo asciugare definitivamente quest'acqua nella quale tale panno è immerso, essa porterebbe via con sé, ahimè, quegli stessi colori che caratterizzano una parte notevole della sua identità. È possibile studiare Dante Alighieri, il Sommo Poeta, senza conoscere l'essenza del cristianesimo? È possibile fruire della bellezza dipinta da Michelangelo senza soffermarsi sui temi “cristiani” ai quali si è ispirato? Infine, un’ultima domanda potrebbe insorgere nel lettore di queste poche righe: l'Insegnamento della Religione cattolica si rivolge dunque solo ai cristiani? No, assolutamente no, potrebbe rispondere chi abbia prestato minimamente attenzione a quanto detto finora. Religione cattolica si rivolge a chi voglia conoscere la cultura italiana a trecentosessanta gradi. E poiché la Religione cattolica ne è parte integrante, essa risulta una disciplina indispensabile per tutti, indipendentemente dalla fede. In questo caso perciò, la figura di Gesù Cristo agirà come un prisma dai molti colori. Attraverso la sua umanità (per il credente questi è “vero Dio e vero Uomo”, ma anche per il non credente si può affermare che sia stato, sicuramente, un uomo tanto influente da aver determinato la storia della civiltà occidentale nel senso che conosciamo) è possibile intravedere non solo la storia delle figure più importanti che hanno caratterizzato tutte le religioni del mondo, ma di tutti quei testimoni della storia dell'umanità che hanno contribuito con la loro vita a rendere l'uomo migliore. Vi aspettiamo cari ragazzi, al nostro laboratorio “religioso” per una nuova umanità!

Opentime lingue

L’Inglese e il Francese rappresentano da sempre un punto di forza nella preparazione degli alunni che frequentano il nostro Istituto.

Tante sono le iniziative proposte ogni anno che arricchiscono il loro percorso formativo ed educativo, quali ad esempio:

le certificazioni, le rappresentazioni teatrali, i progetti interculturali, le manifestazioni, le attività didattiche con altri istituti e tanto altro.

Per saperne di più, Vi invitiamo a proseguire nella lettura di questa brochure virtuale. BUONA LETTURA!

 

unnamed

PRIVACY - GDPR

PREMESSA

Il 25 Maggio 2018 è divenuto pienamente applicabile il Regolamento UE 2016/679, noto come “Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati” (RGPD) o “General Data Protection Regulation” (GDPR), relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati.

Questo Istituto, in qualità di Titolare del trattamento dei dati effettuato nell’esercizio delle proprie finalità istituzionali in materia di istruzione e formazione in ambito scolastico, si è adeguato al Regolamento UE 2016/679 e ha predisposto questa pagina di carattere informativo per gli alunni e i loro familiari, il personale scolastico dipendente, gli operatori economici e gli utenti che consultano il proprio sito web.

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Regolamento UE 2016/679 (“Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati”)

D.Lgs. n. 101/2018 (“Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento UE 2016/679”)

Politica sulla protezione dei dati personali

 

INFORMATIVE PRIVACY

Alunni e loro familiari

Personale scolastico dipendente

Operatori economici

Utenti del sito web di questo Istituto

Didattica a distanza

Didattica digitale integrata

 

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI (RPD)/DATA PROTECTION OFFICIER (DPO) E RELATIVI DATI DI CONTATTO

Il Responsabile della Protezione dei Dati (RDP)/Data Protection Officier (DPO), designato da questo Istituto ai sensi dell’art. 37 del Regolamento UE 2016/679 (GDPR), è la società LISEA s.c.a.r.l. (referente Dr. Antonio Gabriele ARMENISE), via Nicola Pende, 19, 70124 Bari.

Ai sensi dell’art. 38, comma 4, del GDPR, gli interessati possono contattare senza formalità il Responsabile della Protezione dei Dati per tutte le questioni relative al trattamento dei loro dati personali e all’esercizio dei loro diritti all'indirizzo di posta elettronica ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure all'indirizzo di posta elettronica certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

AUTORIZZATI AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Docenti e soggetti esterni coinvolti a vario titolo nello svolgimento di attività destinate agli alunni

D.S.G.A. e Assistenti Amministrativi

Collaboratori Scolastici

 

ELENCO DEI RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO

AXIOS

INVALSI

 

GUIDE

“La scuola a prova di privacy” (a cura del Garante per la protezione dei dati personali)

“La privacy tra i banchi di scuola” (a cura del Garante per la protezione dei dati personali)

 

Questa pagina sarà costantemente aggiornata con l’inserimento di ulteriore documentazione approntata da questo Istituto.